SPUNTI ARTISTICI

Origami rana salterina: come realizzarlo per divertire i bambini

LEGGI IN 2'

E’ tempo di passeggiate nei boschi e di stando scoperte nei ruscelli. I più piccoli amano scovare animaletti creature per i sentieri  o vicino ai corsi d’acqua. Una delle grandi passioni sono i girini e le rane da osservare mentre sguazzano. E una volta tornati a casa vorrebbero continuare a giocare con i piccoli anfibi. E se realizzassimo un origami rana salterina per divertirci?

Basta avere a disposizione un foglio di carta che con le apposite piegature si trasformerà in una rana. Ecco i vari passaggi per creare un giochino divertente con cui passare il tempo insieme ai bambini.

Utilizzare un foglio quadrato 20x20cm e piegarlo a metà, poi piegare i due angoli in linea con la linea centrale immaginaria

Premere le piegature e fare la stessa cosa creando i due angoli dal basso per creare nuove piegature che ci serviranno più avanti.

Riaprire il triangolo e piegare i lembi laterali che si riuniscono sulla linea centrale immaginaria a formare un quadrato.

Piegare i due margini interni verso l'esterno, da un lato e dall’altro sfruttando le piegature fino formare un diamante.

Ripiegare i due angoli in alto e in basso, dal basso verso l’alto. 

Piegare i quattro margini interni verso l'esterno, allineandoli alle pieghe create nel passaggio precedente. Avremo così realizzato le zampe della rana.

Capovolgere l’origami e realizzare il corpo della rana ripiegando il lembo centrale e basso, e i due laterali fino a formare una sorta di triangolo. Inserire i lembi laterali nelle fessure del triangolino in basso.

Piegare la rana all’altezza della vita In modo che le zampine posteriori vadano sotto la parte superiore della rana.

A questo possiamo farla saltare. Premiamo con l’indice il corpo della rana in basso all'altezza delle zampe posteriori, e la creatura farà un salto.

Se i piccoli vogliono a tutti i costi partecipare alla realizzazione, possono aggiungere degli occhi mobili e adesivi all’origami per rendere la ranocchietta più simpatica.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta