SCUOLA DI CUCINA

Marmellata di prugne senza zucchero, il procedimento facile

LEGGI IN 2'

Le prugne sono deliziose per preparare una golosa marmellata senza bisogno di aggiungere zucchero dato che ne contengono già a sufficienza. Basta usare la frutta di stagione o, se si ha la fortuna di avere un albero di prugne in giardino, raccoglierle tra il mese di giugno e la fine di settembre. Saranno mature al punto giusto per trasformarle in golosa marmellata. Le prugne sono un frutto delizioso e salutare in quanto contengono oltre agli zuccheri, anche vitamine e sali minerali. Per cui è bene farne una scorta in dispensa.

Ingredienti: 1kg di prugne (della varietà che preferiamo) per 8 vasetti, 100ml di acqua, mezzo cucchiaino di cannella

Marmellata di prugne senza zucchero, il procedimento facile

Lavare le prugne sotto l’acqua corrente e denocciolarle una per una: servirà un pizzico di pazienza.

Poi tagliare la polpa a dadini mantenendo la buccia, e sistemarli in una pentola con un fondo spesso aggiungendo l’acqua. Chiudere con un coperchio e attendere il momento della bollitura. Aiutarsi con un mestolo di legno o uno schiaccia patate per schiacciarle al meglio e renderle morbide.

Si formerà una buona quantità di liquido a fondo pentola che non farà attaccare le prugne. Lasciarle bollire, aprire il coperchio e aggiungere la cannella. Poi, lasciare la pentola sul fuoco per circa 3 ore finchè la marmellata avrà raggiunto la giusta consistenza.

A questo punto sterilizzare i barattoli clic clic mantenendoli in acqua bollente per 30 minuti. Poi capovolgerli su un telo da cucina e lasciarli asciugare.

Quindi iniziare a riempire le capsule in vetro, chiudere il coperchio e capovolgerli. Appena sentiremo il tac avremo creato il vuoto che manterrà le marmellata nei barattoli per mesi.

Una volta aperti i barattoli, bisognerà riporre e conservare la marmellata in frigorifero.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione